Se ne è andata Cecilia Mangini, fotografa e pioniera del documentario italiano

Si è spenta a Roma questo 21 Gennaio l’immensa Cecilia Mangini. Aveva 93 anni ed è stata una delle più grandi documentariste mondiali, oltre che la prima donna italiana a osare di mettersi dietro la macchina da presa, in un mondo di totale predominio maschile.

Continua a leggere “Se ne è andata Cecilia Mangini, fotografa e pioniera del documentario italiano”

Selma Lagerlöf, la prima donna a vincere il Nobel per la letteratura

Selma Ottiliana Lovisa Lagerlöf, più semplicemente nota come Selma Lagerlöf, è stata la prima donna a ricevere il premio Nobel per la letteratura nel 1909 e a essere nominata fra gli Accademici di Svezia nel 1914. Molto probabilmente è stata la scrittrice svedese più conosciuta e amata nel mondo, e di sicuro una delle artiste più importanti nel panorama letterario mondiale.

Continua a leggere “Selma Lagerlöf, la prima donna a vincere il Nobel per la letteratura”

Street art al fianco delle donne: ecco le Superwomen di Lediesis

Balzate agli onori della cronaca per aver creato una serie di Superwomen, donne iconiche che hanno lasciato il segno nel mondo, le fantomatiche Lediesis sono ormai diventate un vero caso social. In pochi mesi hanno già ottenuto migliaia di followers e lo loro opere, dopo essere rimbalzate dai quotidiani ai telegiornali sono finalmente arrivate anche nei musei.

Continua a leggere “Street art al fianco delle donne: ecco le Superwomen di Lediesis”

Il magico mondo di Leonora Carrington, da musa ribelle ad artista del ‘sur’reale

Considerata erroneamente solo come la musa e l’amante di Max Ernst, Leonora Carrington è stata molto di più. Un’artista unica e indomabile, una voce rivoluzionaria capace di portare il femmineo all’interno della corrente surrealista, ma ancor più di sviluppare un’identità solida e indipendente. Guai però a chiamarla surrealista. Come era solita ripetere, Leonora dipingeva la realtà, non i sogni.

Continua a leggere “Il magico mondo di Leonora Carrington, da musa ribelle ad artista del ‘sur’reale”